Usate parole,
consumate,
scolorite,
mortalmente pallide,
utili ancora
per esprimere l’abuso
e dipingere la polvere.
Facili schemi,
facili costumi,
per colpire
fragili cuori,
debolezza camuffata
di saggezza,
profetica dialettica
di mercanti omologanti.
La forma corretta
è la moda più usata
dentro una guida pratica,
in pochi minuti pronta,
si sforna
e colpisce
l’odore artificiale,
il lenzuolo che riveste
un cadavere
in putrefazione,
non a me ch’io t’amo
con tutto l’animo,
e il mio cuore s’inebria,
d’estasi si scalda,
quando gli occhi tuoi
mi baciano silenti
e la folgore si scaglia
sugli specchi d’acqua.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

5 thoughts on “Petali

  1. Avviso per gli Autori che partecipano a questo Blog.

    Ti chiedo gentilmente di far conoscere questo luogo anche ai tuoi lettori, così potranno venire a commentarti qui insieme agli amici – lettori di altri autori, inserendo, se non lo hai fatto ancora, questi link:

    Manuale di Mari

    http://www.manualedimari.it/blog

    Manuale di Mari – Blog degli Autori

    http://manualedimari.splinder.com

    Naturalmente anche Manuale di Mari linkerà il tuo Blog.

    Quando vieni a postare qui, inoltre, non dimenticare per favore di lasciare dei commenti anche alle opere degli altri autori.

    Grazie di cuore per la tua collaborazione.

    Robert

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine