folder Filed in Blog degli Autori, Poesia
La lettera mai scritta
Cuscumatic comment 2 Comments access_time 2 min read

Cara signora,
…molti anni che penso di scriverle,
poi…

…il momento…
passa,
ritorna…
un’ irruzione di cose…
da dire…
…anche stanotte

Un personaggio.
…Chi è?
 Solo alla fine!
Inatteso…
molti gli indizi…

…disseminati?
Solo dopo, ripercorrendo a ritroso la vicenda,
si caricheranno di significato i labilissimi segnali…
…disegno inequivocabile.

Traspare, però!
viscerali…
tracce di animosità…
dolorante sarcasmo…
passione occulta…
verità…
…repressa

elusioni, reticenze, stanchezze, ribellioni, abbandoni, esibizioni, finte…
…gioco di specchi…
…spogliarello…
…lento disgelarsi…
…labirinto,
…sentimenti e poi…

…Un nudo nuovo,
un nudo radicale.
Via anche la pelle.
Il simbolo si spoglia.

E alla fine del monologo…
il deserto!
L’Assenza.

E nel deserto…
polvere grigia e d’oro del deserto…

una figura…
viene incontro…
Miraggio?
Fantasma?
Il personaggio si sdoppia…
Sono due…
…dialogo….
…duetto:
il dialogo nel deserto.
Il dialogo nel deserto:
lei di fronte a me.

…plaisir d’amour…
l’uno all’altro miraggio…
fantasma, bellezza o verità?
…chagrin d’amour…
…maladie d’amour…

Dialogo delle domande e delle risposte.

paradossi
cadenze
movenze
paso doble
pas de deux
Dialogo delle tentazioni.
Dialogo delle scelte.
Dialogo
che porta
alla scelta…

estenuante
intenso
forte
pregnante
terribile

Dialogo d’amore
Intimo
Sommesso

pause
struggenti…
le parole
tutte
si consumano
d’amore…
E il finale!
Dio mio, il finale!
 luce che combatte il suo buio…
…e lo ama
…e lo ama,
quel…
…buio!

terribile
determinazione
consegue

L’autore?
 Attende cose nuove dalla vita?
…O non ha finito ancora di crearne?

La saluto con grande affetto.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Amore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Pubblica il commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Grazie, bella Francesca. Dirmi che i miei scritti fanno pensare è l’unico complimento che mi fa piacere. Perché è proprio per far pensare il prossimo che scrivo.

    Ciao, Pino

  2. I tuoi scritti mi lasciano sempre un po’ così…a pensare…

    Questo l’ho letto d’un fiato a voce alta, gustandolo come se fosse un monologo da recitare sul palco…

    Sei particolare

    Ciaoooo e buon fine settimana 😀