Ines Scarparolo

Petali di rosa

Tra le mani ho racchiuso vellutati petali di rosa. Li ho gettati a manciate lungo le vie, ricoprendo il cemento di fragranze e colore. Su quel soffice prato ho adagiato i miei sogni e ho atteso che il vento li facesse danzare. Poi, a terra caduti, li ho raccolti, uno a uno. Ora, polvere di sogni e petali di rosa mi riempiono le mani ma non c’è più profumo. *** Immagine: Red flowers di Vladimir Volegov, particolare

Ultimi articoli

Libri per San Valentino 2024

💖🎁 Idee regalo per San Valentino? Scopri i consigli di Manuale di Mari nella Speciale GALLERIA DEI LIBRI DA REGALARE! 📚 🔗 Visita la Galleria...

Separati da raggi dispersi di Marco Mastromauro

L’immagine di copertina è un’opera di Dante Zamperini intitolata Irradiazione che ricalca il titolo dell’opera poetica Separati da raggi dispersi di Marco Mastromauro con...

Non mi dimentico mai di chiamarti amore

Incisive le metafore, fluenti i versi, musicale il testo. La silloge colpisce per la sua intensità emotiva e per la sua capacità di fondere echi del passato e sensibilità contemporanea...