Gina Ceroni

Come foglia al vento di Gina Ceroni

Da La superbia- Percorro la stradina di campagna, è sterrata e ciottolosa, le alti siepi che la delimitano sono ricche di ginestre, pungitopo, felci e roselline selvatiche. A un certo punto, il viottolo campestre si immette in una strada provinciale che porta a un paese, la imbocco e lentamente mi avvicino, c'è un cartello con una scritta: "Scansano". Vedo un paese situato in vetta a una...