Alice Ongaretti

Viola di Alice Ongaretti

Viola stava ascoltando la radio e sorridendo alzò il volume, amava quella canzone e lasciando che la mente la trasportasse in un mondo diverso da quello in cui viveva si mise a girare su se stessa. Chiuse gli occhi e d'istinto la memoria le proiettò l'immagine di Claudio. Sentì il cuore fare un sussulto e le mancò il respiro, aprì gli occhi e osservò...