Ricordi

Come petali leggeri,

Come soffi di colore,

I tuoi occhi!

Forme armoniose ricoperte di tulle,

Gravidi di vita i tuoi seni.

…È colore di terre lontane la tua pelle!…

Poi fianchi scoperti

E tepore di ventre.

Pelle bagnata su pelle bagnata.

Fu fondersi di colori gli arti avvinghiati.

Sudore su sudore,

Ritmi incalzanti.

Bersi e assaggiarsi a vicenda

In un susseguirsi di false promesse.

Ti dissi ch’era amore,

Forse lo era!

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

Archived in Senza categoria and tagged . Bookmark the permalink.

One thought on “Forse era amore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine