Notte, perché non vuoi dormire?
Sogghigni muta
dietro la porta
e tieni stretta la tua mano
sulla maniglia del destino

non entrerà il giorno
perché io amore più non ho,
è solo il respiro che voglio,
quell’attimo di luce
per abbracciarmi ancora.

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

5 thoughts on “Notte

  1. Un’eco leopardiano appena la leggo (“Che fai tu luna, in cielo, dimmi, che fai?”) e poi molte imagini evocative, per chi come me adora la notte. E a volte il suo ghigno silenzioso….Ben scritto il tuo desiderio d’amore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine