Sul sentiero di uno spiraglio
di luce sparsa fra le nebbie
ti ritrovo in ritratti sparsi
dispersa e diversa e senza volto

rotolando fra prati ad occhi chiusi
baciando l’erba vestita a rugiada
bevendo gocce d’umidità di te
rotolo a fianco del gioco bambino

ad ogni giro attendo il profumo
del tuo sorriso del bucaneve
fermandomi in quel gelo sciolto
fra le tue mani nell’abbraccio di te

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

5 thoughts on “Nell’abbraccio di te

  1. Un’altra poesia che mi ha fatto sognare mentre la leggevo. Una poesia meditata, ben costruita in ogni suo verso. Vi è una scelta precisa nelle parole, un ritmo dolce che accompagna ogni strofe, ben evidenziato dalle allitterazioni in s, r, per esempio. Quel gioco di parole tra ‘sparsa’ in riferimento sia alla luce che ai ritratti, acnh’essi ‘sparsi’ e poi ancora il gioco fonico tra ‘dispersa’ e ‘diversi’. E’ sublime poi l’immagine dell’erba vestita a rugiada!

    Credo che la tua lirica valga un 5 e più.
    MArilena

  2. “…ad ogni giro attendo il profumo
    del tuo sorriso del bucaneve…”

    “Nell’abbraccio” di te è una delle più belle poesie che ho letto negli ultimi tempi.

    Complimenti vivissimi all’autore.

    Da segnalare assolutamente.

  3. Sensuale e delicata poesia dove i baci si uniscono alla brezza e alla rugiada del mattino che in un ricamo del cuore unisce palpiti d’amore.

    Nicla Morletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine