Un giorno d’ottobre,
cielo blu,
serena sotto un un’acero
io strinsi l’amor mio tenue e mite
tra le mie braccia come un dolce miraggio.
Sentii l’estate
col suo calor mi avvolse…
sentii te
e da quel giorno molti altri
trascorsero roteando nel cielo.
Quell’amore rammento,
che ho baciato un giorno
e ancora c’è.

© 2008, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

One thought on “Come un dolce miraggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine