tyr-aria

Mi manchi.
Ed è come se la terra
non avesse acqua e pace
e gli occhi vista e lacrime.
Tramonto senza fine il giorno,
insegue a stento la notte
nel nulla immersa e all’amore persa.
La vita, schiacciata, appiattita
tra dune distesa della memoria
si dissolve in sabbia infinita.
T’amo, lo sai.
Tu sei aria, acqua, cielo per me
e sangue, ora che vivo di te per te.
Il tuo nome un dolce bacio sulle mie labbra.
Lo segno nel fuoco del petto
Lo incido sul fondo dell’anima
Risuona in tutti i mari del mondo.
Il tuo silenzio un morso che duole
carnale ferita, triste quiete
sul campo dell’acre sconfitta
T’amo, lo sai.
T’amo di fiori e colori
e sapori, di pelle e di sole
t’amo di cielo e di vento
e di mare, di onde e di voli
Sono dove sta scritto il tuo nome
Sono dove sta scritto ti amo
Cercami, testarda cercami.
Sempre mi troverai in ogni ora,
seguendo quel filo del cuore
che non si spezza e non s’ignora,
nel grembo dell’amore.

***
Lascia un commento nel Blog Manuale di Mari

Nell’immagine: Aria – TYR

© 2006 – 2009, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

16 thoughts on “T’amo

  1. ..trasmette tanto questa tua lirica.. e resto senza parole, perchè già ci sono le tue, incantevoli, a parlare… d’amore…
    Ti abbraccio
    Ars
    p.s.: una emozione stupenda sentirla recitata da te medesimo 🙂

  2. quanto amore in questi versi caro Robert, sono felice di essere qua, ora e di leggere come prima opera, la tua lirica. Un abbraccio Eufemia

  3. Dire splendida vuol dire sminuirla…
    trasmette tanto amore …un amore fuori dal comune…profondo.
    Versi che fanno sognare,versi che esaltano un sentimento unico che si può provare solo una volta nella vita. E’ stato un piacere sentirla recitare da te complimenti …
    Ambra

  4. Semplicemente meravigliosa!
    E’ un canto struggente d’amore, una dichiarazione di dedizione eterna. Sono parole che sgorgano da un cuore addolorato e sofferente. Parole che non potranno perdersi nel vento, mai.
    Ogni verso tocca nel profondo, trascinando in un sentimento invincibile.
    Sei grandissimo, Robert.
    Segnalo anch’io questa splendida lirica per il mese.
    Ti abbraccio forte
    Maya

  5. Sono senza parole…
    Bellissimi versi, lascia senza fiato.
    Complimenti!
    Ti segnalo come autore del mese.
    Sentirla leggere è stata una grande emozione.
    Ti abbraccio con il cuore
    Nicoletta

  6. E’ splendida, Robert. China il capo di malinconia lo splendido fiore che è in te. Poi, la parola, appena, amore lo fa riaprire in tutta la sua incantevole bellezza. Complimenti. Un abbraccio grande grande.

  7. Mi piace come scrivi e sento una mia certa affinità con i contenuti da te espressi. Le poesie sono belle nella loro semplicità ma è proprio questa semplicità il valore in più che fa arrivare dritto al cuore le tue parole. Non so se la tua è una “sofferenza” dovuta alla “mancanza”, se così fosse hai un animo molto sensibile.

Comments are closed.