menu Menu
Tu non sai
Di Redazione Pubblicato in Poesia on 28 Maggio 2006 11 Comments 1 min read
INSIEME Precedente Resa Successiva

Tu non sai.
Non dire.
Non pensare.
Non fare nulla.
Metti solo la mano sul petto.
Ascolta a lungo il tuo respiro.
Vedrai, è come se ascoltassi il mio.
Ormai vivo tra un battito e l’altro del tuo cuore
e scendo in una lacrima lungo il tuo bel viso

© 2006, . Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Amore


Precedente Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. tu non sai.

    mi piace questa posizione molto “maschia”, questo invito quasi obbligato ad ascoltare.

    sei uomo e si nota anche dai tuoi versi.

    e questo mi piace.

    un bacio, poeta.

  2. …magie, piccole magie di Robert… che cn grande -sapiente-semplicità…racconta uno degli argomenti più complessi per soggettività e variazione…

    Incantata da un respiro che vibra all’unisono…come un violino sotto le mani del suo esecutore…

    Melodia per il cuore…

    🙂

  3. Può essere veramente dolorosa la mancanza di empatia da parte dell’altro, quando tu sei il primo a darlo…

    Stare in coppia può comunque diventare educativo per il partner meno empatico…

  4. …ho il magone in gola. Questo è Amore, quello autentico, quello puro, quello che regala la sensazione e la consapevolezza di essere nell’altro, di esserne il respiro ed battito, di vivere all’unisono in un fluire di emozioni che restano per sempre. Anche in quella lacrima …

    Robert sa veramente toccare il cuore e le corde più profonde dell’anima.

    Un bacio

keyboard_arrow_up