Mi vengono in mente, in questi ultimi giorni dell’anno, le parole del bel “Dialogo di un venditore d’almanacchi e di un passeggere” di Giacomo Leopardi, in cui si sostiene che la vita che non si conosce sarebbe quella più bella, non quella passata ma quella futura.

Eppure il corto circuito dell’amore può ribaltare anche questa apparente verità e farci vivere come in un tunnel in cui si procede al contrario. Viviamo ricordando continuamente il passato. Anzi, secondo una corrente di pensiero che attraversa tutta la storia dell’umanità e che ha fatto proseliti illustri tra poeti, scrittori e filosofi, la vita, nella sua fase più matura e piena, vivrebbe di ricordi, della memoria di minuti, ore, momenti vissuti che come pietre pregiate recuperiamo nella miniera del nostro passato affinché ci aiutino a vivere e sopportare il presente.

Basti pensare all’immensa opera della Recherche di Marcel Proust, grandissimo scrittore della letteratura mondiale, in cui non a caso si esplora in modo così profondo proprio il tema dell’amore romantico.

Quindi, guardando indietro accogliamo il futuro, nel nuovo giorno, nel nuovo anno, non lasciamo che l’amore ci passi accanto senza coglierlo. L’amore ci aiuta a costruire la nostra vita, a renderla più profonda, vera e, appunto, indimenticabile anche quando il presente ci sembra insignificante, vuoto e persino ostile.

Questo è il mio augurio di fine anno per tutti gli amici e i lettori di questo Blog.

Vi lascio anche un annuncio. Nella nuova edizione del Concorso di Emozioni, che è in piena fase di lancio, proporremo gemellaggi con altre inziative, portali e blog collettivi. In tal senso, potete segnalare nei commenti una iniziativa o un blog che vi riguarda proponendo un collegamento al Concorso di Emozioni.

In questa occasione sono lieto di poter annunciare il gemellaggio con il Premio organizzato da un autore che partecipa a questo Blog. Si tratta di Carina Spurio e della prima Edizione del Premio di Poesia “diVerso in Verso”.

Vi ricordo, inoltre, che potete già proporre la poesia o il breve racconto da candidare al Concorso di Emozioni. Mi raccomando: deve trattarsi di un testo del tutto inedito (Leggete le Regole per partecipare). Le opere possono essere inviate via mail (quella da cui ricevete i nostri messaggi) o postate direttamente in questo blog dopo essersi registrati.

Buon 2007 a tutti voi!

P.S. La segnalazione dei blog che ci linkano riprenderà con il prossimo editoriale.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

10 thoughts on “Auguri e gemellaggio con il Premio “diVerso in Verso”

  1. Grazie alle meravigliose iniziative di questo blog, ogni pagina di questo nuovo anno si prospetta piena di emozioni.
    Non vedo l’ora…

    Buon 2007 a tutti!

  2. Mi associo al tuo bellissimo augurio:
    “Quindi, guardando indietro accogliamo il futuro, nel nuovo giorno, nel nuovo anno, non lasciamo che l’amore ci passi accanto senza coglierlo.”
    Guardiamo avanti e cerchiamo di ‘vedere’ davvero tutto quanto ci sta vicino.

    Molto belle anche le nuove iniziative, una sorta di propositi per il nuovo anno, o meglio ‘programmi’ 🙂

    Un abbraccio. E buon 2007 a tutti!

  3. tanti auguri di Buon Anno anche a te… come sempre le vostre iniziative sono veramente importanti per coloro che stanno cercando il modo di far circolare quanto scrivono
    maluna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine