folder Filed in Senza categoria
Starway to heaven
Poetyca comment 3 Comments access_time 10 min read

  Il mio spirito
                                      piange
                         e cerca spazi
                                  senza confini
                              accarezza foreste
                   con l’aria tra le piume
                          
                          Nel solitario cammino
                      mille ferite gocciolano
                          ma visto dall’alto
                           ogni luogo
                                è ora diverso
                        
                          Ecco la meraviglia
                      la sua forza
                         nella leggerezza
                       il sogno vive
                            è nella voce
                    in ascolto
                        posso vibrare
 
                              Paradisi
                         in un crescendo
                       di nuove voci
                            non siamo soli
                    corri ora
                        afferra la mia mano
                    corri e non temere
                         perché è solo
                              nel cuore
                                   la strada

                        Rimarginano
                                         ferite
                             asciugando il pianto
                       tra le stelle
                           la via luminosa
                                 che in visione
                                        ho colto
                          e nella polvere
                                ho gettato
                                          prigioni

                               Ascolta la tua voce
                               sussurra piano
                            lo spirito del vento
                                            che ti chiama
                            lasciati avvolgere ora
                                      chiudi gli occhi
                              e corri
                                       corri ancora
                              sulla via delle stelle
 
                                              Torna a casa
                                      nei paradisi
                                         della libertà
                                   mai soli nel viaggio
                                    con gli occhi sognanti
                                                 fino all’aurora

07.09.2002 Poetyca
    

Libera ispirazione da Led Zepellin

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Amore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Pubblica il commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Grazie di cuore.

    Le parole hanno preso vita ascoltanto la canzone, anche nella posizione che hanno assunto nel testo; mi spiace se hanno creato difficoltà per l’interpretazione.

    Un abbraccio

    Poe