menu Menu
La fame e la sete
Di neida Pubblicato in Senza categoria on 15 Luglio 2006 5 Comments 1 min read
Precedente Successiva

Abbiamo fatto l’ amore coi vestiti indosso.
Tessuti dei nostri tessuti.
Abbiamo fatto l’ amore
sussurandolo alle orecchie
perchè nessuno sentisse.
Abbiamo fatto l’ amore
sulla pelle scoperta,
inerme alle invasioni
selvagge, veloci, impietose
delle tue, delle mie mani.
Ci siamo presi lingua e saliva
carne e respiri
li abbiamo mescolati,
intricati nei corpi
prendendoci le teste
afferrando le spalle
stringendo i fianchi.
L’ uno dell’ altro schiavi,
danzatori scoordinati
negli angoli di una stanza
travolti da una musica
muta e frettolosa.
Io e te,
una cosa sola.
Io e te
la perfezione,
il desiderio incontrollato
la fame e la sete.

Avanza lento.
Annusami. Leccami.
Mangiami come il predatore
con la preda arresa.
Mangiami avidamente,
con egoismo,
ma non saziarti!
Dimmi che di me
non ti sazi mai!
..Perchè io
di te
ho sempre fame.

..E sete.

© 2006, . Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Amore


Precedente Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Un passione carnale che tutto travolge trascinando gli istinti primordiali…fame e sete d’amore che tutto sovrastano trascinando verso l’estasi totale. Una poesia intrisa di sensualità e di desiderio…

    Davvero pregevole la tua capacità di descrivere sensazioni così intime…

    Un caro saluto

    M.

keyboard_arrow_up