menu Menu
Il mio giardino
di Marni Pubblicato in Blog degli Autori, Poesia il 17 Dicembre 2006 9 Commenti 1 minuti di lettura
Seta Precedente Dimmi cos'è Prossimo

L’acqua del mio
giardino
riflette
sussurri innamorati
bisbigli di stelle
che ammiccano fonde.
Una rosa
che lenta si spande
di profumo
e colore.
Echi e note distanti. 
Un respiro
celeste
di sogni
che carezze corolle
diffonde
che le lucciole incanta.

Marni Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo


Precedente Prossimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cancella Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. Grazie a tutti …siete molto gentili..amo molto questa poesia, ma mi sono accorta ora che c’è un piccolo errore di trascrizione 🙁
    …….
    che carezze corolle
    diffonde
    e le lucciole incanta.

    Buon Natale a tutti 🙂 Marni

keyboard_arrow_up