Dissolta in suono caldo,
scalza, la sottoveste,

muovi lenta entro labili
penombre.

Già l’immagine
misuri d’Eva (solo preme
asciugarti la mia sete)

e dal suo canto fermo
fiera eco – intatta –
nelle mie vene affondi.

© 2008, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

4 thoughts on “La mia donna

  1. .. l’immagine e l’essenza di una gran donna espressa in questo canto…

    “Già l’immagine
    misuri d’Eva (solo preme
    asciugarti la mia sete)”

    il mio verso preferito 🙂

    Complimenti!
    Ars

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine