vago

 

"…tutto il mio vagare  dunque era un cammino verso di te."

 

Vago

Vago dall’est  all’ovest

Vago dal centro al nord

Vago dal centro al sud

Vago

una trottola impazzita

senza il suo punto fermo

una bussola

che ha perso il polo

un non fermarsi

per credere di non perdersi

per sperare di non perderti

 

Prima

ho viaggiato

su strade mai calpestate

ho viaggiato

su autostrade d’amore

in cerca

di quell’attimo

che è stato il nostro incontro

ho percorso

mille e mille volte

il mondo back and forth

per tornare a

quell’albero spezzato

per tornare a casa

per venire da te

 

Viaggio

e tu non ci sei più

provo a volare

verso un luogo deserto

verso il ricordo

verso sensazioni dimenticate

verso una canzone

verso un odore di eucalipto

verso una spiaggia

verso una casa disabitata

verso quella parte di me

persa per sempre

Ultimi post

Altri post