elizaveta

Ditemi come si fa a non soffrire... ditemi come si riesce a chiudere il cuore dentro una teca di vetro e tenerlo lì come in un museo la gente gli passerebbe davanti e lo potrebbe ammirare sarebbe come un monito e tutti potrebbero vedere com'è un cuore spezzato lo lascerei stare lì a coprirsi di polvere lo lascerei posare tanto ormai è inutile chi lo vuole più un cuore spezzato?

Ultimi articoli

Libri per San Valentino 2024

💖🎁 Idee regalo per San Valentino? Scopri i consigli di Manuale di Mari nella Speciale GALLERIA DEI LIBRI DA REGALARE! 📚 🔗 Visita la Galleria...

Separati da raggi dispersi di Marco Mastromauro

L’immagine di copertina è un’opera di Dante Zamperini intitolata Irradiazione che ricalca il titolo dell’opera poetica Separati da raggi dispersi di Marco Mastromauro con...

Non mi dimentico mai di chiamarti amore

Incisive le metafore, fluenti i versi, musicale il testo. La silloge colpisce per la sua intensità emotiva e per la sua capacità di fondere echi del passato e sensibilità contemporanea...