Ho cambiato
il vecchio tavolo di casa.
Dimesso gli abiti scuri,
adornato di fiori il salotto.
Ho cominciato a rileggere
le sue lettere, ogni parola:
colore di vita.
Innamorata della sua bellezza,
l’ho amato.
Stanca, mi sono stesa
su una duna di fiori, di erbe e di rovi.
Ho gridato il suo nome alla natura
un picchio s’è posato
su linee di foglie all’ombra di pini
slacciando punti di domanda.
La mia pelle abbraccia atmosfera.

02/12/05
Copyright ©
Eleonora Ruffo Giordani

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

6 thoughts on “Su linee di foglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine