Quando sul far della sera
    La stanchezza mi serra
    Sentendomi  mongolfiera
    Ingabbiato da zavorra
 
    Ma ecco  un trillìo di luce
    Dal buio ombroso rinasco
    S’attiva sensuale una voce
    Discerno le note dal cesto
 
    Melodia che mi fa veleggiare
    Per gli spazi siderali silenti
    Saliscendere nel planare
    Sui suoi davanzali fiorenti
 
    Nei sogni miei
    Quello che sei
    Quello che fai
    Non l’avevo avuto mai
 
    La zavorra ho scaricato
    Parto con Te per un volo infinito
    Nel verde Tuo prato
    Che ammiro rifiorito
 
    Edo e le Storie Appese

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

Archived in Senza categoria and tagged . Bookmark the permalink.

4 thoughts on “Sulla mongolfiera dell’amore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine