Inseguendo l’orizzonte

Array

Inseguento l’universo della Vita

Inseguendo l’orizzonte
Camminando verso il sole
Non ritrovo le mie impronte
Ed i piedi mi fan male

E’ profondo quel traguardo
Si rinnova a me difronte
Irragiungibile baluardo
Che si staglia titubante

La Luna è già in ritardo
Parcheggiata in doppia fila
Con un passeggero a bordo
Che non trova la sua stella

Aspirata dal buco nero
Nell’universo del destino
Eclissandosi nell’emisfero
Di quand’ero io bambino

Calma piatta introspettiva
Rifuggendo dai patemi
Di quest’età non più giuliva
Ma a me basta: che mi Ami

Edo e le storie appese

Ultimi post

Altri post