Lucietta Visciglia

La mia luna

Parlami, luna, che il tuo chiarore rischiari il mio tormento. Sei tu la dolce compagna delle sere d'Agosto. Abbracciami e sussurrami canti lontani. M'inebrierò di te e,vagabonda, ormai stanca, calerò il sipario per svegliarmi fra prati odorosi e cieli sereni.

Ultimi articoli

È arrivato il momento di guardarsi negli occhi di Dayla Villani

Raccontare una storia e allo stesso tempo far riflettere il lettore aiutandolo a scoprire il proprio io e non solo! C’è anche il tema...

È arrivato il momento di guardarsi negli occhi

È arrivato il momento di guardarsi negli occhi di Dayla Villani, giornalista pubblicista, viaggiatrice, project manager È arrivato il momento di guardarsi negli occhi di Dayla Villani, un romanzo...

Come promuovere un libro di Alessandra Perotti e Fulvio Julita

Un volume che ti prende per mano e ti guida passo dopo passo, un utile sguardo sul mondo editoriale per capire cosa c’è oltre...