Giovanni Coglitore

Giovanni Coglitore è nato a Fiumefreddo di Sicilia, nel lontano 1941. Scrivere, è stata sempre la sua passione, scrive poesie ad ogni occasione per poi regalarle, ma niente di serio. Nella maturità, e di questo si rammarica, ha preso le cose con più serietà; da diversi anni si è iscritto alla S. I. A. E.. Membro ENAP e socio onorario, unione nazionali scrittori. Ha scritto il primo libro nel 1999, dal titolo, “Sulle ali della vita”, di seguito ha scritto una ventina di commedie, una raccolta di fiabe e una raccolta di racconti fantastici. Di seguito ha scritto “Vento d’Aspromonte”, e per ultimo ancora il libro inedito: “L’altra faccia della Germania”.

Vento d’Aspromonte di Giovanni Coglitore

I baroni di Casalnuovo (Cittanova) - In questo ultimo lembo della penisola la natura è singolare, per il forte contrasto tra la montagna e il mare che la circonda quasi fosse un'isola. L'Aspromonte fa parte del massiccio calabro peloritano ed è uno dei territori più antichi della penisola. La montagna è caratterizzata da forme addolcite, da altipiani e da vasti gradini che formano ampie distese pianeggianti...

Ultimi articoli

Libri per San Valentino 2024

💖🎁 Idee regalo per San Valentino? Scopri i consigli di Manuale di Mari nella Speciale GALLERIA DEI LIBRI DA REGALARE! 📚 🔗 Visita la Galleria...

Separati da raggi dispersi di Marco Mastromauro

L’immagine di copertina è un’opera di Dante Zamperini intitolata Irradiazione che ricalca il titolo dell’opera poetica Separati da raggi dispersi di Marco Mastromauro con...

Non mi dimentico mai di chiamarti amore

Incisive le metafore, fluenti i versi, musicale il testo. La silloge colpisce per la sua intensità emotiva e per la sua capacità di fondere echi del passato e sensibilità contemporanea...