BaDuO

E quando si spinse oltre le siepi,lungi dal mangiar le vecchie menti,spavalda o forse ingorda d'esser,come la luce dentro una vecchia veste,ti chinasti a raccogliere quelle spine,rotte per esser troppo irte e fine.Ed io che acclamavo al miracolo,mi resi conto che non avevo sognato.Quei pochi vascelli d'argento eran vivi,chiedevano solo talento e nidi.Per restar sempre assolti in quel mentre,ove tutto pareva mangiare la mente.Erano...