Il fiore dell’amore

Cerco nell’ombra quel che mi appartiene,
ma i miei occhi abituati alla luce
non sanno vedere.
Chiedo aiuto alla luna
un solo suo raggio argentato
basterebbe ad illuminarmi il cammino.
Grido con tutte le mie forze
il tuo nome,
il silenzio è l’unica risposta
che in un assordante eco
mi torna indietro.
Oh amor mio ,
triste è il mio andare!
I ricordi son lontani
e nulla ho per affrontare il domani.
La tua foto è consumata ormai,
triste, sola con il vuoto nel cuore
piango un amore andato.
Poi due occhi davanti a me
fanno tornare un fremito dimenticato
dall’animo mio disperato.
La tua voce entra in me
e mi avvolge in un magico
sogno o realtà…
Ora splende il sole
alto è nel cielo
e nel mio dannato cuore .
Un sorriso pervade l’essere mio,
un bacio estasiante
fa nascere un raro fiore chiamato amore.

Ultimi post

Altri post