Luce accecante
davanti ad occhi
increduli e ombrati
da gemme salate.
Il tuo viso,
il tuo penetrante sguardo
compaiono inesorabili
nulla li può cancellare.
La volontà
è un delicato fiore
tra le tue calde mani.
Arde il fuoco dell’amore
e il passare dei giorni
non lo fa perire,
non lo soffoca il fumo del tempo
e dello spazio immenso.
La sua fonte è lontana
e mai cesserà lo sgorgare
di quella magica acqua
che entra in noi diffondendo
passione, armonia, complicità.
La nostra promessa fatta,
un giorno, in mese di un anno che fu,
non sarà mai cancellata
dal tempo che avanza,
travolge, trasforma.
Continueremo il nostro cammino
mano nella mano verso il sole,
davanti al mare, sotto il cielo sereno,
uniti dal dio amore per l’eternità.

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

8 thoughts on “Dammi la mano…

  1. “Continueremo il nostro cammino, mano nella mano”. Bellissima questa chiusura come tutto il resto della poesia comunque. Ci da l’immagine dell’amore quasi oltre la vita.
    Un saluto, Silvana

  2. Bellissima. “Il tempo che avanza travolge,trasforma…” Ancor più bello il finale della poesia: “Continueremo il nostro cammino / mano nella mano verso il sole/ davanti al mare/ sotto il cielo sereno/ uniti dal Dio amore per l’eternità.”

    Nicla Morletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine