menu Menu
Io che non ti ho avuto mai (Mystica)
di Alleluja Pubblicato in Blog degli Autori, Poesia il 28 Ottobre 2006 6 Commenti 1 minuti di lettura
Un bene prezioso Precedente Luna d'argento Prossimo

Io che non ti ho avuto mai 
se non nei desideri
d’infinite bellezze
d’impossibili domande
io che di te non so niente
se non quei momenti
d’indicibili parole
e squarci di cielo
io che sto andando passo  passo
per  non restare qui
sospiro l’anima rapita da un bacio
dalla tua bocca

Amore


Precedente Prossimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cancella Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. @manualedimari
    grazie della benevolenza e dell’apprezzamento un incoraggiamento fa bene al cuore
    grazie

    @giarrè
    mi accontento mi accontento
    anche se la verità profonda sta tra la morte (con cui il conto è aperto e non sempre in attivo) e la vita (questa che io amo alla follia)

  2. @maria martina. quel bacio è derivato da un midrash sulla morte di Mosè l’amico di Dio che viene detto nella bibbia che muore sulla bocca del Signore, il midrash dice che Mosè morì mentre Dio con un bacio gli prende l’anima. Bella e piena di pathos la cosa mosè era sul monte e guardava la etrra promessa di lontano non potendo egli entrarci … era una punizione di Dio per una mancanza sconosciuta di Mosè, ma poi tra Dio e Mosè è pace e con tenerezza Dio lo abbraccia e lo prende con se….

keyboard_arrow_up