è uno strano momento
quando mi abbandono
a questo silenzio
osservo il paesaggio oscuro
in questa notte di ottobre
la grande luna in cielo
mi tiene compagnia
e ancora una volta
come per magia
appare il tuo volto
e non va più via
i tuoi occhi sono come dei cristalli
che brillano nella notte
attraversano il sangue
che scorre in tutto il mio corpo
ti vedo così chiaramente
dentro la grande luna attraente
e vedo me traboccante d’emozione
lasciami ora che sono
ancora in tempo
vai via da me ragazzo
dagli occhi di luce d’argento

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

2 thoughts on “Luna d’argento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine