Luciana Vasile

Se mai

Se mai riavessi il mio volto levigato di fanciulla il bello aspetto, il muscolo scattante non vorrei indietro di quella età timori e colpe, angosce e insicurezze che hanno ritmato, lacerato i giorni degli anni – spensierati? – dell’età – più bella? – A volte, sciupati torturati, passati ad ubbidire e a subire, ad ingaggiar doveri a celare nei silenzi frustrazioni inadeguata ai compiti assegnati a vergognarmi di non saper – chi sono – Se mai riavessi quella amata perché...