latartaruga2

Sssssst … silenzio

Sssssst ... silenzio ch’io possa udire i battiti dei nostri cuori all’unisono quali richiami di tamburi in lontananza Sssssst … silenzio ch’io possa ascoltare i nostri respiri affannosi quale frangersi d’onde sugli scogli Sssssst … silenzio ch’io possa percepire il fruscio dei nostri abiti lentamente sfilati quale alito di vento E dopo saran parole d’amore dolci languide torride che ricadranno sui nostri corpi quali stille d’umore e sudore