IrinaP

7 Articles written
Scrivo e libero quello che ho dentro... per condividerlo. Il mio background culturale è di tipo scientifico: un curriculum ancora breve (laureata in Chimica nel 2006) che non ha grande importanza in questa sede... Beh... allora che ci faccio qui? Un po' per caso. Un po' forse ci ha messo lo zampino il destino... un po' perchè mi piace scrivere. Fin da bambina. Diari, cartoline, lettere... qualsiasi supporto cartaceo era buono per sfogarmi, trasmettere il mio saluto a qualcuno di caro... non esistendo ancora gli sms! 🙂 Oppure solo per scatenare la fantasia giocando con le parole, attendendo la fine della giornata, magari con una buona merenda, un po' di musica e le fusa del gatto. Insomma... scrivere, piacciano o meno le mie umili righe, ha sempre rappresentato, accanto ad altri hobby che crescendo ho coltivato in maniera autonoma, la mia valvola di sfogo nei momenti tristi o di rabbia, il modo più efficace per rompere il ghiaccio superando la timidezza oppure per comunicare la mia gioia e il mio affetto. E' sempre più difficile trovare il tempo... ma scrivere è un hobby che non voglio perdere per strada, come talvolta è successo: lunghe pause senza metter giù una lettera durante le quali ho gettato nella carta riciclata i miei diari e numerose lettere di penfriends sparsi per l'Italia e l'Europa... Fortunatamente la blogosfera e Internet mi hanno involontariamente restituito questa voglia di comunicare senza vergogna, in maniera, tra l'altro, più veloce... così dalla penna sono passata al PC, dalle lettere alle mail, dal diario al mio blog personale. E stavolta conserverò tutto nell'hard-disk stampando pian piano le mie copie da conservare e rileggere fra TOT giorni, minuti... anni... o da far leggere... a chi se lo merita! 😉
- Advertisement -

In un abbraccio di cielo e terra

Udire il silenzio infranto dal fragore di un bacio in un abbraccio di cielo e terra...

Primule sotto il fogliame

Primule gialle spuntano tra il fogliame secco. E innocenti sorridono al tepore del sol levante. Eccolo, il bosco si risveglia: colori, profumi, primi passi... Intanto io, proprio io, amore... ..muovendo gli ultimi...

Capiscimi

In silenzio piango richieste d'aiuto. Il tuo abbraccio mi avvolge. Senza chiedere. Mi nutri d'Amore.

Haiga

      Colli innevati. Come fiorenti spose  bianco vestite.  

Haiga

  Ansiosa attesa. Neve ricama i rami. Gelo improvviso.

Haiga

Quieta respirai nelle crete senesi Amore puro

Le mie perle

Trascorrono lente le ore della notte... angosciante, la veglia lacera il sonno cancella i sogni sanguigna, spietata assassina. Trascorrono lente le ore della notte... sul cuscino rosa sospiri e affanni e lacrime e pugni. E’ lui...

© 2020, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti