menu Menu
Lasciami entrare
Di zenzerocandito Pubblicato in Senza categoria on 14 Maggio 2006 6 Comments 1 min read
A mia madre Precedente Mi tenevi per mano Successiva

apri le tue braccia
lascia cadere i tuoi timori
apri il tuo cuore
offrilo a me
 
chiedimi qualcosa
pretendi
domanda
e poi donami
donami te.

© 2006, . Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Amore


Precedente Successiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. L’amore é donare se stessi agli altri, bravissima Zenzerocandido, che nome strano e coinvolgente! Leggerò tutti i tuoi brani e li commenterò, sono appena arrivato nel blob degli autori. Ti invito a lasciare un commento sul mio sito appena nato a Lenio Vallati , il brano é ‘Profondo mare’. A presto.

  2. Colpita dalla semplicità dei versi, concisi ed efficaci, messaggio diretto. Tutti ingredienti che, personalmente, mi fanno piacere una poesia alla prima lettira. Da un punto di vista dei contenuti tre cose:
    1- non mi garba il termine “pretendi”
    2- non mi garba l’espressione “pretendi […] e poi donami te”
    Pretendere è qlc, a mio parere, non molto carino… e poi, riferendomi al punto 2… sembra un ricatto! Ma questa è solo l’impressione che ho avuto io, leggendo di getto e si sa, ciò che coglie il Lettore non è per forza uguale a ciò che l’Autore vuole comunicare.
    3-potrebbe essere una poesia “complementare” alla mia intitolata “capiscimi”…
    Cmq… complimenti sinceri!

keyboard_arrow_up