Cicatrice ferita

Ho occhi verdi come il percorso dell’anima mia.
Non c’è nessuno ma non sono sola:
riesco ad annusare la tua essenza
intorno a me, dentro di me.

La tua assenza è forte abbastanza
per urlare il tuo nome
fuori dal mio petto
sperando che se ne vada via.

Puoi udirmi?
Puoi sentirmi?

Puoi sentire la mia mente cieca?
Si è ferita da sola a lungo
per dimenticare la tua bocca.

Puoi udire le mie cellule?
Stanno esplodendo ed implodendo
così confuse dentro me.

Ho mani furiose e stanche
di sentire solo aria sui loro palmi.

Ultimi post

Altri post