La tua voce mi risuona dentro
nei ricordi, nel corpo, nella mente.
La sua eco mi risveglia i sensi
si fa brezza
che rinfresca i pensieri brucianti
si fa scirocco
che riscalda i gelidi silenzi
si fa maestrale
che passa sui miei capelli e li scompiglia
si fa uragano e tempesta
che sbatte il cuore e mi alza la gonna,
ma io rimango immobile
nuda, scompigliata, calda e sollevata.

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

6 thoughts on “La tua voce

  1. È una voce forte e musicale, che viene dal mare , e che ti bacia con la sua brezza portata dal vento dell’amore dolce e melodioso.
    Complimenti e affettuosi saluti.
    Sergio Doretti

  2. Una poesia viva e palpitante, come la voce della persona amata che si fa brezza, scirocco, uragano e tempesta. I miei complimenti, ti invito a leggere la presentazione del mio libro ‘Alba e tramonto’ sul Blog degli autori, e se vuoi a lasciare un tuo commento, Lenio Vallati.

  3. Che bella immagine in questi versi! Un voce che si fa vento e scompiglia, scalda e solleva. E lei resta immobile. Aspetta il nuovo vento.

    Complimenti Turchina. Benvenuta nel Blog degli Autori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine