folder Filed in Senza categoria
Anfratti d’anima
soffio comment 5 Comments access_time 1 min read
Stasi sfregiata distorta
graffiata di giornate lontane
amori rubati negli anfratti
di un mondo irreale

Di te ho colto l’essenza
un angolo di sensualità
emozione tattile in una visione
appena percepita
d’incavo e orma
che svanisce

Penetro fin dentro
le più piccole strutture cellulari
entro in risonanza con loro
vibro come acqua lontana
mossa da un soffio
leggiadro, nella notte
un torrente di sensi

Oppongo il proposito
primo di individuare
fra sfera interiore e natura,
per vivere in simbiosi
anima e cuore
e nella sua più profonda
sonorità ascoltare due diapason
intonare la stessa nota

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Amore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Pubblica il commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine