menu Menu
scoglio
By smailer Posted in Poesia on 14 Giugno 2006 4 Comments 1 min read
Sally Previous Stasera... La luna Next
 

Un volo leggero di gabbiano disegna parole al mare e al cielo,
paura e coraggio, amore libero,
una scia, il contorno vago, la linea sfumata,
un orizzonte infinito  che da questo scoglio io osservo,
acqua e sale sulla pelle lucida di gioia,
acqua e sole sugli occhi e lacrime,
amore folle,
un fiore, un profumo nuovo, il profilo dei sogni,
un sospiro e tremo.
Ti aspetto qui fra voci lontane e confuse.
In silenzio contemplo il mare, la mia voce tace.
In solitudine la sabbia brilla, porto con me il ricordo.
Tempesta e passione e il cielo si tinge di rosso.
Ombre e vento piume di sorrisi
frantumarsi con lo schianto dell’onda,
uno scoglio immobile mi accoglie.
Ti aspetto fin quando il sole non tramonterà
ti aspetto fin quando la vita mi apparterrà.


Previous Next

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
keyboard_arrow_up