gocce del tuo sangue

 

E mi ritrovo a dormire fra le tue braccia,
rosa a cui sussurri piano parole d’amore.
Se chiudo gli occhi posso vedere il mondo
stringersi fra le pareti della nostra stanza.
La mia passione svela desideri e scioglie neve
che come spina sulla tua pelle incide amore.
Gocce del tuo sangue mi amano.
E mi ritrovo sospesa nel palmo della mano,
a colmare le pieghe, a farmi cullare dal tuo sorriso,
il tuo sguardo che rapisce attimi eterni e immortali.
Silenzio e distensione, desiderio e parole.
Pioggia su di me come una miriade di meteore
scintillano sul cuore e scivolano dense come poesie,
sparse in uno sciame di stelle,infinito abbandono.
Se rido, se piango, se vivo,
il piacere sgorga lento fra i nostri respiri,
ed io sono la terra e tu sei il cielo,
custode di ogni mio sogno.

Ultimi post

Altri post