Nero assenso

Articolo precedenteStringimi forte…
Articolo successivoUna sera

Mi strappa e mi distoglie
-il brusio fuori di me-
da queste liete e tormentate sponde.

L’acque dei miei pensieri erranti
non sanno a lungo stagnare
e tra ciottoli e strettoie s’approntano la via.

Mi disturba e mi dà noia
la patina che vela il disappunto
solo per tener salva l’apparenza.

L’acque dei miei pensieri
sanno irrompere nel nero assenso
e col velo sollevano la menzogna.

Da Nero assenso
Fabio Croce ed
2003

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine

© 2020, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti