Mare

Mare 


Mare maestoso
In fondo alla notte
Sui tuoi abissi ti dondoli
Come lei sui fondali del mio cuore
Sempre trovo in te echi di lei
E, mentre una docile tenera brezza
Porge alle onde la sua carezza,
I suoi capelli sono fluenti flutti oscuri
Ed io scoglio che aspetta ogni notte la sua marea
Lingua di terra che si protende nell’immensità
Vela che naviga verso l’infinito orizzonte
Sempre mi immergo in te, vasto mare
come il mio pensiero nell’amore per lei

Ultimi post

Altri post