Oggi è scomparso Angelo D’Arrigo, famoso deltaplanista. E’ deceduto nello schianto di un piccolo aereo durante una esibizione a Comiso. Era stato il primo a sorvolare l’Everest e si preparava a una nuova avventura nell’Antartide. Siciliano, 44 anni, una vita passata sfidando l’estremo. E’ stato un uomo di grande valore, riporto qui di seguito il post a lui dedicato in un altro Blog.

Angelo D’Arrigo

"Nel corso della sua carriera agonistica ai vertici internazionali del volo sportivo,
Angelo d’Arrigo ha avuto modo di volare in giro per il mondo.
Durante i suoi viaggi attraverso i vari continenti,
Angelo ha sorvolato mari, deserti, vulcani e catene montuose,
insieme ad aquile e rapaci di ogni specie."

 

L’uomo uccello, amico del volo e degli uccelli, è morto stamattina in un incidente aereo.
Il suo sito ufficiale  contiene documentazioni da sogno.
Lascio immaginare la tristezza e il pianto, ma lì tutto è meraviglioso e dà il senso dell’eterno.

 

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

4 thoughts on “L’uomo che volava con le aquile

  1. Io conoscevo quest’uomo tramite i documentari e mi avevano fatto sognare il suo rapporto con il cielo e con gli animali…

    Mi dispiace che sia morto…

  2. Sono scioccata da tale tragico evento. D’Arrigo era un grande uomo, un sognatore, un amante infaticabile della vita e della libertà. Continua a volare, Angelo, sulle ali del vento, verso cieli infiniti che non conoscono limiti nè orizzonti…

    Ciao, Robert, e grazie per avermi dato la possibilità di condividere questo momento di commozione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine