folder Filed in Senza categoria
Dal Bloggaio ...
ognidove comment 14 Comments access_time 1 min read

Gli Autori

RobertaS


Per me Roberta S è da ascrivere fra i poeti contemporanei, io non ho dubbi alcuni su questo, dacchè ambisco alla pulizia ed al rigore totali in poesia.
Non vedo poeta che tocchi l’equilibrio nella misura di Roberta S.
Neppure avverto dosatrice più esperta e millilitrica di lei.
Detiene lo stesso grado di perfetta aria d’un fiore che dilata i sepali e smuove la punta eppoi sboccia.

Ed è con questo candore, illecito quasi, che il poeta viola drammi.

_________________________ 

Del mare
Hai la vastità
Dell’onda
Il respiro
Azzurro e nubi
Sono io
Che la tua voce
Rifratta
Declina
Di parole d’amore.
Non scoglio
Né spiaggia
L’ abbraccio tuo
Attendono
Ma il cielo

_____________
_________

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Dal bloggaio

Gli Autori

Realta

Percorso di ritorni il suo… di riflessioni dal sapore amaro e dolce …sul sé.
Realta è dolore … è percezione dilacerante della verità … di ciò che può distruggerti in un istante.
 
Tratta da
“Attore”

…sei la scena di un teatro
un passo, l’oceano,
ti voglio riempire e colorare
voglio essere il tuo attore da filmare,
come spazi e il paradiso
e il passato inverno,
aprendo l’orecchio
di una musica
venuta da l’eterno

Una saggezza composta, tramata, seguita passo passo. La sua risoluzione poetica è una formula assolutamente originale fra l`ermetico ed il filosofico, fra il lirico tradizionale e la danza macabra.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Dal bloggaio

Gli Autori

Adelaide Spallino

È una costruttrice di impalcature atte a penetrare.
Abilissima compositrice. Magistrale nell`uso dei passivi.
Di una malinconia inguaribile e profondissima, scrive divinamente racconti indimenticabili e poesie come freccie.
Una donna dall`anima immensa e dall`intelligenza spiazzante.

 

"Di pioggia e di nuvole"

E’ inconsistente
il peso di un desiderio
al suo arrivo
e solo promette
la timida sorpresa
della rugiada
che vezzeggia un fiore.
Si schiude l’orizzonte
tra i profili nitidi
di spume fluttuanti
nell’aria quieta
arresa ormai
al nuovo far del giorno…

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Dal bloggaio

Gli Autori

I Giardini di Maya

Maya è un`artista irruenta. Ella è un fuoco, è una torcia, se si rivolge all`amore Maya ciclonica lo chiama con il suo nome: – S- e- n – s- i ! Esorta, istruisce, accarezza e suggerisce.
Si tratta di un`autrice estremamente eterogenea, non arresasi allo stringere del campo a pochi generi. È una sperimantatrice incessante.

"Vita dispersa
tra spume avvolgenti
come gelida carezza
che regala l’oblio
da un dolore senza approdo
"

Quando siede a concedere le sue splendide fiabe rapisce.
Entra nel bambino che si è stati e guarda con i suoi occhi e parla con la sua voce.
Quando proietta i suoi racconti ti fa perdere il senso del tempo…eppoi non te lo vuol restituire…è abilissima e sa prodursi in schegge dritte al cuore.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Dal bloggaio

Gli Autori

 Edo e le storie appese

Edo è un incredibile talento.
La sua confidenza con le parole è tale da rigirarle, bardarle e trasfigurarne il significato.
Le sue composizioni sono guizzi di pura fantasia – imprevedibili nella tessitura.

“Fra il tenere una mano
Ed incatenare un’anima.
Dall’amore impariamo
Che la sicurezza è minima”

Non casuale la speditezza che Edo ci regala nei suoi acrostici, infatti l’acrostico è stato usato da sempre come forma linguistica privilegiata per sintetizzare e trasmettere messaggi segreti e spesso proibiti.
È quello di una certa impalpabile segretezza, mascherata dalla vitalità e dalla gioia che suggerisce per Edo il parlare di STILE, non solo maestria ed abilità ma di un processo singolare e proprio a questo autore.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Dal bloggaio

Gli Autori
  Queen Ishtar

L`avete vista voi ad Isthar? L`avete visto il suo logo ? Io sì.
Io ho visto un occhio di donna, ma non somigliava in nulla agli altri occhi di donna di altri loghi.
Queen Ishtar, occhio terso.

Ishtar, Regina mesopotamica, è l’amore sia sacro che profano, ed è la guerra.
Il poema epico-mitologico la vede scendere negli Inferi per riprendersi chi lei ama. Lo fa piena d`ira, inveisce, maledice … e gli Inferi le aprono le porte.
Ma nel regno degli Inferi si entra nudi …
Se Ishtar entra, la Terra si prosciuga …nulla è più fertile, non un fiore e non un fiume…
Per la legge dell`equilibrio, se muore la Terra non può continuare ad esistere il Regno dei Morti… tutto sarebbe uguale, ed è così che gli Dei riuniti la rivestiranno e le ridaranno vita e ragione per cui era lì.

Queen Ishtar proviene da un mondo fatto di velo e di punte.
Queen Ishtar è mitologia, forse è un ibrido fra dei ed umani.
Lo si percepisce dalle sue sfumature, che non è di questa terra,
che ha viaggiato molto ed altrove. Le sue parole sono sempre poche e sempre scelte.
Le sue parole sono nude e sempre dense.

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono riservati per i rispettivi autori.

Dal bloggaio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cancel Pubblica il commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
  1. …prendo fiato, incantata da quanto ho letto. 🙂

    Ringrazio di cuore Ogni dove, per la sensibilità con la quale coglie le sfumature, l’accortezza nel leggere oltre le righe, tra le righe…con occhio chiaro, sincero.

    Con ironia con un modo particolare e mai uguale di apportarsi alla realtà e agli altri…credo sia unica.

    Mi piace quello che ho letto, perchè racconta me, per filo e per segno…

    Mi piace perchè è un onore…oltremodo.

    Ringrazio Robert per le sue pennellate di cuore, che hanno contagiato anche me, per l’aria buona che si respira qui…e per l’amore che infonde in tutto ciò che tocca.

    Grazie Maya…amica dalla dolce sensibilità…dalle parole fatte carezze, che a leggerle dopo ti rimane un qualcosa che ha il gusto dorato della serenità…

    Un abbraccio a voi, a tutti!!!

  2. Una recensione mitica!

    Anch’io sono stato attratto dall’occhio dell’avatar di QueenIshtar perché ho notato che diversamente da tutti gli altri, non guarda ma si fa guardare… E l’occhio di QueenIshtar è una finestra, proprio come quella che si vede riflessa nella pupilla, attraverso cui guardare il mondo.

    Un bell’inizio per questa rubrica curata da Ognidove.

    Una rosa per te - Manuale di Mari

  3. Che splendida e suggestiva recensione…

    QuennIshtar: una Regina di grande fascino e mistero, una Poetessa sopraffina che regala suggestioni infinite a chi ha la gioia ed il privilegio di leggere le sue incantate ed incantevoli pagine…

    Un caro saluto

    Maya