la mia carne
vorrei stringessero,
afferrassero sicure
le tue mani calde,
morbide…

di lei
vorrei banchettasse
la tua bocca,
senza chiedere
ma osando
da padrona affamata,
che desiderosa di sazietà
morde avida
le nascoste rotondità…

godimento sublime del palato…

impaziente la lingua
di assaggiarne il succo.

© 2006 – 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

5 thoughts on “certe voglie…

  1. Ehhhh.. Che dir non so.. E’ fantastico quello che hai scritto.. mi ha fatto venire in mente certe cose.. certi discorsi.. Questa volta mi hai stupito.. ma non è la prima volta.. davvero non ho parole.. Ehh, quante cose penso ora che è meglio non dire.. Ciao.. A presto..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine