L’amore non è geometria

Array

Se noi due,
punti casuali persi nello spazio,
fossimo attratti uno dall’altra,
come due calamite d’opposto polo,
io catodo,
tu anodo
e non trovassimo una retta ad unirci,
nell’eterna ricerca di te
sovvertirei un postulato di Euclide:
non una sola linea,
ma infinite ne inventerei.
Alla ricerca della linea perduta.

Ultimi post

Altri post