menu Menu
Dita di luce
di mieleamaro Pubblicato in Senza categoria il 31 Maggio 2006 6 Commenti 1 minuti di lettura
Precedente Prossimo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mi danno il brivido

Le dita di luce

Che si allungano

Dalle fessure della veneziana…

E giocano sul mio corpo nudo

 

Lievi come un respiro

E calde come le labbra

Che solo ieri bevevano assetate

I miei umori…

 

Chiaroscuri sulla mia pelle

Chiaroscuri sull’anima

Che una Luna d’agosto

Mi ha tatuato sul petto…

 

                    Mara

Amore


Precedente Prossimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cancella Invia commento

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine
keyboard_arrow_up