Rumore di un’assenza nel buio
La mancanza della sua presenza cresce
nella notte fino al giorno
A ricordarti che la tregua è lontana
Che sei prigioniera di un carnefice invincibile
Vittima consapevole di un gioco
al massacro
Preda di un’emozione bastarda
Cuore in cattività
che cerca libertà nella schiavitù.

Meri

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

5 thoughts on “Nella notte

  1. Sembra la descrizione di un rapporto “sado-maso”…Non parlo della fisicità del rapporto ma dell’anima delle due persone coinvolte…

    Spero che sia una transitorietà del rapporto che hai descritto…

    Il cuore non può vivere a lungo in condizioni così estreme…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine