TREMORI

Array

G. S.

Tremori

Il ciangottio di una tortora
il tuo richiamo al riso
l’invito a rincorrerti
le tue fughe sul prato
costellato di gialli splendenti
o dietro il pino profumato
dal gelsomino che fitto lo avvolge
così piccola
e già così seducente.
Ma se tendi le braccia a una preda
nulla ti ferma
nulla t’allontana dal frutto
che presto stringi nella mano grassoccia
e golosa affondi i dentini
a suggerne il succo.
Seducente e decisa
così ti sogno nei giorni a venire
anche se il cuore trema.
Nulla vorrei ti ferisse.

Ultimi post

Altri post