S F I D A

Array
opera di Franco Sumberaz          <http://www.francosumberaz.com>


S F I D A



Come onda del mare
ho lambito leggera la tua anima
per levigarla addolcirla
ho travolto i tuoi pensieri
per smantellare
convinzioni e indifferenza
per spalancare voragini
nei muri di un’arroganza
in cui si celavano splendide fragilità
ti ho abbracciato morbida
e mai avido ne eri saziato.
ti ho schiaffeggiato spumosa e rabbiosa
ti ho colmato di lacrime
sale bruciante nei tuoi occhi
a far sgorgare un pianto che
ancora non fu lavacro
ho rimescolato la tua sabbia
per trarre dall’aride viscere
iridescenti conchiglie
rosei coralli
e tu ancora a chiedere
come se nulla avessi donato
Ora mare specchiato
nel bianco accecante del sole
sto accanto a te
cerulea liquida nebbia
che non traspare
e occulta il suo mistero
colmo d’un amore che si dispiega
in parole dense di vita
che solo nel segreto del cuore
possono essere ascoltate
e quello che vorrei dirti di più bello
non te l’ho ancora detto
vorrei ma non lo farò
non canterò per te
melodiosa sirena
le delizie celate
nell’anima mia.
Vieni tu a esplorare i miei fondali.





Ultimi post

Altri post