Corro libera su prati di pensieri

mi sporco con pozzanghere di te che macchi la mia tranquillità

turbi la mia libertà

lasci il segno

spazzi la mia primavera

e mi lasci un mantello di nostalgia dal profumo dell’autunno

Sonia

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

3 thoughts on “La voce dell’autunno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine