Gocce d’amore

Articolo precedenteSenza ombrello
Articolo successivoUno strappo nel cielo

Gocce d’amore
scendono nella notte.
Sfiorano corpi,
madidi di passione.
Lentamente scorrono,
nel fiume della vita.
Portano luce,
nei cuori innamorati.
Suonano l’inno
della creazione.
E gli animi puri
cantano e danzano,
mentre rosse lacrime,
sgorgano di gioia.

© 2007, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

7 Commenti

  1. un arcobaleno
    cessò di brillare
    nel cielo,
    e una lacrima, che arrivò dal cielo,
    si posò , come una
    goccia di rugiada
    sopra un pètalo di rosa e l’arcobaleno ritornò a brillare nel cielo.
    complimenti e saluti affettuosi,
    sergio doretti.

  2. Gocce d’ amore, cuori innamorati, lacrime di gioia…
    Una notte di passione che è vita che pulsa e si rinnova nell’amore.

    Bella poesia

    Nicla Morletti

  3. Semplice e diretta, apprezzata… perchè le gocce sono per me simbolo di vita: gocce di pioggia, gocce d’amore… l’immagine in testa è da urlo. Complimenti sinceri!

Rispondi a IrinaP Cancella la risposta

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine

© 2020, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti