tu che ora mi cerchi
alla fine di un’affannosa corsa
tu che ora provi
a rientrare dalla porta di servizio
tu amico/amante
che ora non sei nulla
che ora non sei amore
che ora non sei rancore

ho disperso tempo
ho lasciato lacrime
ho svuotato me stessa

cercandoti

ma poi tutto è finito

e ora
che ho il vuoto dentro me
ti avvicini piano piano
e fatico
tanto
a ricordare il passato
e fatico
a crederti

mentre ti guardo
tenero
con gli occhi bassi
a rimettere insieme i tassellini
di quello
che
era
il
n o s t r o
volerci bene


immagine: http://www.accademiabellearti.ra.it/photo/gallery/tn/cuore.jpg

© 2006, Blog degli Autori. Tutti i diritti sono dei rispettivi autori dei contenuti

3 thoughts on “tu

  1. a volte si cerca di recuperare sbagli passati, spesso invano ma altre volte no.

    Sta a te capire la sincerità di chi torna con gli occhi bassi…

    Bravissima come sempre

    un bacio

    Franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Togli la spunta se non vuoi ricevere un avviso ogni volta che c'è un commento in questo articolo
Aggiungi una immagine